Categoria: Uncategorized

Va pensiero…

Da dove viene questa dilagante e inarrestabile incapacità  a ragionare e a comprendere il mondo? la necessità di schierarsi aprioristicamente,  in una scelta di campo che assegna torti o ragioni ancor prima di capire, senza il barlume di un pensiero un pò più profondo del semplice essere di destra o di sinistra, israeliano o palestiinese,…

Di beppe orlando Ottobre 15, 2023 4

Il mondo distopico del Generale Vannacci

Può la normalità, intesa come condizione riconducibile alla generalità, alla consuetudine e quindi alla tradizione, farsi legge, stabilendo illegittimo tutto ciò che esce dal solco dell’usuale, del “si è sempre fatto così”? La normalità che diventa norma. Questa è la tesi di fondo, il filo conduttore del discusso  “ Il Mondo Al Contrario” , il…

Di beppe orlando Settembre 15, 2023 2

Il Partito diffuso e la questione giovanile

Forse si poteva fare solo così. Solo “forzando” le logiche associazioniste, garantendo la candidatura ed il voto ai non iscritti, poteva realizzarsi una vera rivoluzione, trasformando il problema numero uno del nostro paese, la questione giovanile, direttamente, senza mediazioni, in progetto e soggetto politico. In due mosse sia il problema dell’identità della Sinistra che quello…

Di beppe orlando Marzo 3, 2023 1

Se la politica abbraccia l’Algoritmo

Papa Francesco lo chiama “chiacchericcio, arma letale che divide ed uccide” , ma sull’argomento la classe politica tutta tace. L’informazione “cucita” su misura e confezionata dagli algoritmi della rete e dei social, rischia di fagocitare definitivamente, in una sorta di loop lisergico, quel che resta di una politica sempre più scontro tra fazioni. Quanto accaduto…

Di beppe orlando Gennaio 12, 2023 0

Se la politica è la prima a non credere al lavoro

Mentre la politica libera dal giogo del lavoro i sessaduenni occupati, manco fossero tutti dei minatori con la silicosi, al tempo stesso colpevolizza i disoccupati, anche di 59 anni, espulsi dal mondo del lavoro, negando loro una minima protezione, come se non avesse responsabilità alcuna della precarizzazione del mercato del lavoro, della bassa scolarizzazione e…

Di beppe orlando Novembre 22, 2022 0

Il contagio della democrazia

Su Repubblica di oggi, Francesco Merlo, con lo stile arguto che lo contraddistingue, coglie nell’impaccio della sobrietà, nella soggezione indotta dal colle i segni di una mutazione inconsapevole dei post-fascisti . Citando I fascisti invecchiano di Vitaliano Brancati osserva che mentre quelli diventavano antifascisti perché avevano perduto, questi lo diventano perché hanno vinto. Quale destra?…

Di beppe orlando Ottobre 23, 2022 0